Una nuova sentenza del TAR del Lazio Blocca il DM 28 Aprile 2008 ma riconferma la validità dell’Art. 26 del decreto legislativo 206/07

01/04/2009

Questa nuova sentenza del TAR, promossa dall’Associazione dei Fisioterapisti, blocca il procedimento di regolamentazione ed è, ovviamente, importante ma in realtà blocca solo una procedura che era stata messa in discussione, a suo tempo, dalle stesse associazioni professionali non regolate perchè eccede dal percorso del DLGS 206 e non ha fatto il passaggio del Consiglio di Stato.

Paradossalmente però, dal punto di vista della CGIL, questa sentenza peggiora la situazione perchè non blocca l'iter del DLGS 206/07 perchè, come dichiara più volte la stessa sentenza del TAR, quelle regole sono autosufficienti e non si fa riferimento nella norma alla necessità di decreti regolamentari come invece il TAR ha inteso il DM 28/04/08. 

Così facendo però il TAR ristabilisce criteri, quelli del DLGS 206/07, più larghi e meno selettivi per la definizione di rappresentatività delle associazioni professionali non regolate in funzione della partecipazione alle procedure per la costituzione delle "piattaforme europee".

Questa interpretazione è confermata anche dal CNEL.


Allegati:
 DB L SENTENZA 3160 2009 fisioterapisti.pdf
Classificazione:
[Professioni, Ordini e Associazioni professionali] 


«aprile 2017»
»lumamegivesado
>272829303112
>3456789
>10111213141516
>17181920212223
>24252627282930
>1234567
News

© CGIL 2015 | Credits | Privacy