Europride: CGIL, 10 giugno iniziativa ‘Europa 2020: Crescita inclusiva e diritto all’uguaglianza’

07/06/2011 A Roma in Corso d’Italia 25 ore 9.30, giornata promossa anche da Ilga Europe, CES e Comitato Promotore Europride

Alla vigilia dell’Europride che quest’anno si terrà a Roma, la CGIL insieme all’Ilga Europe, la CES-ETUC e allo stesso Comitato Promotore dell’Europride organizza un’iniziativa in programma venerdì 10 giugno  a Roma presso la sede della CGIL Nazionale in Corso d’Italia 25 a partire dalle 9.30, dal titolo 'Europa 2020: Crescita inclusiva e diritto all’uguaglianza. Orientamento sessuale e identità di genere: sindacato e contrattazione dei diritti per la parità'. L’iniziativa prevede il saluto di apertura e le conclusioni affidate ai Segretari Confederali della CGIL, rispettivamente Nicola Nicolosi e Vera Lamonica.

Il programma della giornata si articolerà così: dopo il saluto di Nicola Nicolosi seguirà la relazione introduttiva di Maria Gigliola Toniollo (Settore Nuovi Diritti CGIL Nazionale), subito dopo l’intervento di Michael Cashman (Parlamento Europeo - Intergruppo LGBT) sul tema “Europa 2020 e crescita inclusiva: oltre la crisi più eguaglianza per le persone LGBT?”. Sono previsti poi in successione gli interventi di Silvan Agius (Policy Director Ilga Europe) e Julia Ehrt (Tgeu Co-Chair) su “Estendere l’uguaglianza per le persone LGBTQI nell’area Mediterranea”; di Giuseppina La Delfa (presidente Famiglie Arcobaleno) su “I diritti inesistenti del bambino nella famiglia omogenitoriale in Italia”; e di Silvia Sansonetti (ricercatrice della Fondazione Brodolini) che presenterà l’Osservatorio sulla Secolarizzazione in Italia. Seguirà quindi il dibattito. Dopo la pausa pranzo si riprende con la proiezione del video della campagna “Sì alla diversità. No alle discriminazioni” dal titolo “Making the best use of everyone’s talents: promoting diversity in the workplace”. Ci sarà quindi il saluto del Comitato Europride 2011.

Nel pomeriggio prenderanno il via due diversi gruppi di lavoro. Nel primo il tema al centro sarà “Far diventare i diritti delle persone LGBT parte dell’agenda sindacale: condivisione ed esperienze” che verrà presentato da Peter Purton (Settore Pari Opportunità e Diritti sul Lavoro - TUC) e con una relazione a cura di Salvatore Marra (Settore Nuovi Diritti CGIL Roma e Lazio). Il secondo gruppo di lavoro affronterà il tema “L’esperienza della CES-ETUC nella promozione dei diritti dei lavoratori e lavoratrici LGBT: esempi di buone pratiche e sfide per il futuro”. La presentazione sarà a cura di Cinzia Sechi (CES-ETUC Advisor) mentre la relazione sarà di Eva Mamini (Comitato Direttivo Nazionale CGIL). La giornata si concluderà con la restituzione in plenaria dei gruppi di lavoro e con le conclusioni affidate a Vera Lamonica.


Classificazione:
[Nuovi diritti] 


«marzo 2017»
»lumamegivesado
>272812345
>6789101112
>13141516171819
>20212223242526
>272829303112
>3456789
News

© CGIL 2015 | Credits | Privacy