Contratti: CGIL, CISL, UIL e Confservizi firmano accordo 28 giugno

22/12/2011 Sottoscritto anche un avviso comune sulle strategie dei servizi pubblici locali. Per la Confederazione l'importanza dell'intesa sta nel fatto che è "la prima dopo quella siglata con Confindustria", inoltre "Confservizi rappresenta la maggior parte delle aziende che gestiscono i servizi di pubblica utilità"
» Testo accordo - avviso comune

Sottoscritto, ieri (21 dicembre)  tra CGIL, CISL, UIL e Confservizi l'accordo interconfederale del 28 giugno su contratti e rappresentanza insieme ad un avviso comune sulle politiche industriali dei servizi pubblici locali. A darne notizia è la CGIL che, attraverso il Segretario Confederale, Fabrizio Solari ed il responsabile dei servizi pubblici locali, Antonio Granata e, sottolinea “l'importanza rilevante dell'intesa sottoscritta ieri, la prima dopo quella siglata con Confindustria”.

Per la CGIL l'importanza dell'accordo si rileva dal fatto che Confservizi rappresenta la maggior parte delle aziende che gestiscono i servizi di pubblica utilità. “Riteniamo che i Servizi pubblici locali - affermano Granata e Solari - possano essere determinanti, sopratutto in questa fase di stagnazione della nostra economia e del comparto industriale, in quanto decisivi per lo sviluppo produttivo locale, anche in un'ottica anticiclica”. Infatti, la CGIL ricorda come, i settori a rilevanza industriale come acqua, gas, energia elettrica, igiene ambientale, trasporto pubblico locale, “se ben organizzati e gestiti possono contribuire alla ripresa economica, sociale, occupazionale e produttiva del nostro Paese”.

Oltre l'accordo del 28 giungo, sindacati e Confservizi hanno anche sottoscritto un avviso comune sulle politiche industriali dei servizi pubblici locali che “affronta temi che vanno dal contesto istituzionale, alle politiche per le infrastrutture, a quelle industriali, alle liberalizzazioni dei servizi pubblici locali, alla regolazione e alla governance. Un modo concreto – concludono i dirigenti sindacale della CGIL - per avviare un forte impegno sulla strada della ripresa economica e dello sviluppo attraverso i driver strategici che i servizi pubblici locali rappresentano”.



Classificazione:
[Servizi pubblici locali] 


«giugno 2017»
»lumamegivesado
>2930311234
>567891011
>12131415161718
>19202122232425
>262728293012
>3456789
News

© CGIL 2015 | Credits | Privacy