Famiglie omogenitoriali e “coppie di fatto”: le proposte della CGIL

12/01/2012 Se ne discute giovedì 12 gennaio a Roma in Corso d'Italia

'Nuovo welfare: famiglie omogenitoriali e famiglie di fatto in Italia' è il tema dell'iniziativa che si terrà giovedì 12 gennaio alle 14 presso la CGIL nazionale. Ad organizzarla la CGIL nazionale, gli uffici territoriali CGIL Nuovi Diritti, l'associazione Famiglie Arcobaleno.

I promotori intendono denunciare la discriminazione dei componenti la famiglia omoparentale, monoparentale e “di fatto”. Per il sindacato si tratta di rafforzare gli interventi nella contrattazione, di individuare buone prassi e strategie per una parità senza esclusioni, mettendo in primo piano i diritti dei figli. Ma in gioco c'è anche la discussione sulla riforma del diritto di famiglia.

Nel corso dell'iniziativa verranno proiettati brevi filmati a cura dell'Associazione Famiglie Arcobaleno. Parteciperanno, tra gli altri,  Carla Di Veroli, assessore alle pari opportunità del Municipio XI Roma, dirigenti della CGIL nazionale e degli uffici Nuovi Diritti, esponenti di associazioni politiche e della società civile. Relazione introduttiva di Maria Gigliola Toniollo, dell'Ufficio CGIL nuovi diritti. Concluderà Vera Lamonica, Segretaria Confederale della CGIL, che esporrà le proposte del sindacato sui temi in questione e sulla riforma del diritto di famiglia.


Classificazione:
[Nuovi diritti] 


«agosto 2017»
»lumamegivesado
>31123456
>78910111213
>14151617181920
>21222324252627
>28293031123
>45678910
News

© CGIL 2015 | Credits | Privacy