CIPE: CGIL, bene su Mezzogiorno, ora affrontare emergenze

20/01/2012 “Occupazione e politiche industriali, servono risposte su crescita”

“Una scelta coerente con quelle fatte nel piano di azione che può essere un segno tangibile e concreto di attenzione al Mezzogiorno dopo anni di sterile propaganda”. Così il Segretario Confederale della CCGIL, Serena Sorrentino, commenta le decisioni assunte oggi dal CIPE, sottolineando “il cambio di passo rispetto al precedente governo”.

Per la dirigente sindacale “nel Mezzogiorno rimane l'emergenza forte dell'occupazione e di come si rilancia una politica per le attività produttive e  per la mobilità. Penso all'immediato ripristino dei treni a lunga percorrenza e al trasporto pubblico locale. Queste risposte le attendiamo dal governo, già a partire dai provvedimenti sulla crescita dove verificheremo - conclude Sorrentino - se le politiche nazionali daranno risposte anche al divario territoriale”.


Classificazione:
[Mezzogiorno] 


«ottobre 2017»
»lumamegivesado
>2526272829301
>2345678
>9101112131415
>16171819202122
>23242526272829
>303112345
News

© CGIL 2015 | Credits | Privacy