Riforme: CGIL, ddl rischio grave pasticcio, Parlamento corregga

12/06/2013 “Confusione su art.138 e referendum, rispettare spirito Costituzione”

“C'è il rischio di un grave pasticcio che il Parlamento, in sede di conversione, deve correggere riportando tutto allo spirito costituzionale”. Così il segretario confederale della CGIL, con delega agli Assetti istituzionali, Danilo Barbi, in merito al ddl Costituzionale. Il dirigente sindacale fa sapere come “la CGIL, nel presentare le proprie idee di riforma delle istituzioni e anche della stessa Costituzione, sotto un'idea di fondo che è quella di un ampio e organico processo di semplificazione finalizzato a rilegittimare e rafforzare le istituzioni, prevede modifiche della Carta costituzionale, come l'introduzione del monocameralismo, in alternativa al presidenzialismo, e una revisione profonda del titolo V”.

Ecco perché, precisa Barbi, “la revisione della Costituzione deve rigorosamente seguire le indicazioni della Costituzione medesima. In questo senso non possiamo non denunciare come il disegno di legge costituzionale, avviato formalmente oggi con la prima riunione dei saggi, rischi di essere un grave pasticcio. In particolare sue due questioni: l'articolo 138, circa le modalità sul cambiamento della Costituzione, e la questione dei referendum popolari confermativi delle modifiche costituzionali. Su questi due punti si introducono due gravi confusioni, non a caso denunciate dai comitati Dossetti per la Costituzione e da 'Salviamo la Costituzione'”.

La CGIL quindi, afferma il sindacalista, “fa appello al Parlamento perché in sede di conversione di questo provvedimento lo corregga e lo riporti allo spirito costituzionale, ripristinando i tempi previsti per la doppia lettura e assicurando che vi saranno diversi referendum, a seconda delle diverse modifiche e titolo per titolo della Costituzione, e non un unico referendum che metta insieme cose distanti come ad esempio il presidenzialismo con il superamento delle Province”, conclude Barbi.


Classificazione:
[Riforme Istituzionali] 


«luglio 2017»
»lumamegivesado
>262728293012
>3456789
>10111213141516
>17181920212223
>24252627282930
>31123456
News

© CGIL 2015 | Credits | Privacy