Lavoro: Cgil, con meno occupati e più inattivi ripresa lontana

30/06/2015 Sorrentino: "Senza investimenti e creazione occupazione, jobs act produrrà maggiore instabilità nel mercato del lavoro"

"Gli occupati diminuiscono e l'area di inattività si allarga, siamo lontani dalla ripresa di cui parla il governo: senza investimenti e creazione di posti di lavoro le norme introdotte produrranno ulteriore instabilità". Così Serena Sorrentino, segretario confederale della Cgil, commenta i dati diffusi questa mattina dall'Istat.

"Occorre maggior attenzione nel comunicare i dati relativi all'occupazione - afferma Sorrentino - e bisogna guardare al quadro complessivo, composto delle tante rilevazioni effettuate da più soggetti, per poter tirare le somme". "Come chiediamo da gennaio - continua - è opportuno essere prudenti nel collegare singoli numeri all'efficacia delle politiche messe in atto dal governo e alla reale situazione occupazionale".

Per quanto riguarda i dati Istat riferiti al mese di maggio, per la dirigente sindacale "quelli più significativi sono il calo degli occupati, 63mila in meno rispetto al mese precedente, e l'aumento degli inattivi, con 36mila persone in più che non hanno un lavoro e non lo cercano neanche".

"A questi numeri però - spiega Sorrentino - ne vanno accostati altri, quelli ricavati dal Sistema Informativo delle Comunicazioni Obbligatorie diffusi nei giorni scorsi dal ministero del Lavoro, che accendono un'ulteriore spia d'allarme: i rapporti di lavoro sono prevalentemente di breve durata e cresce l'incidenza del contratto a termine".

"Non soltanto il Jobs Act non ha sortito l'effetto di far aumentare l'occupazione, come invece continua ad affermare il governo, ma - conclude Sorrentino - senza stimolo agli investimenti e senza creazione di posti di lavoro le norme introdotte produrranno maggiore instabilità".


Classificazione:
[Politiche del lavoro] 


«agosto 2017»
»lumamegivesado
>31123456
>78910111213
>14151617181920
>21222324252627
>28293031123
>45678910
News

© CGIL 2015 | Credits | Privacy