Aperto il Concorso di narrativa FITeL 2015 “Storie inaspettate”

10/07/2015

Il Concorso di narrativa “Storie inaspettate” promosso dalla FITeL Nazionale è stato ideato per dare spazio e visibilità a potenziali scrittori, raccogliere la “passione letteraria” degli appassionati della prosa e precisamente del racconto breve. Vuole stimolare la capacità di narrare e dare un riconoscimento all’”autenticità” di un racconto mai premiato, e, al fine di qualificare l’evento, vengono stabiliti solo dei limiti di natura tecnica come: la lunghezza massima del racconto, i tempi di consegna da rispettare e i criteri di valutazione.

“La fruibilità di un testo - a sentire  Rossella Ronconi, dell’ Area Contrattazione Sociale Confederale e della Presidenza della FITeL - che ha un inizio e una fine entro uno spazio breve, riflette le dinamiche della realtà in cui la comunicazione si gioca sulla direttrice della rapidità dei “supporti tecnici” prodotti dalla rivoluzione digitale: E-book reader device, tablet e smartphone, hanno modificato anche le modalità di circolazione del testo letterario. “Il racconto –sostiene  Ronconi - grazie proprio alla brevità e l’immediatezza, meglio si adatta alla circolazione in forma digitale e alla lettura estemporanea nel tempo libero e fuori dall’orario di lavoro ( in treno, in sala d’aspetto, in pausa pranzo …)”.                            

Al premio di narrativa FITeL 2015 “Storie inaspettate”, possono partecipare tutti gli individui maggiorenni senza limiti di cittadinanza, che vogliono cimentarsi con gli svariati generi della prosa (amore, avventura, fantasy, noir, lavoro ecc.)

Un’apposita e qualificata giuria selezionerà i migliori racconti da premiare e per permettere la più ampia partecipazione, ma di qualità elevata un comitato di lettura, designato dalla Fitel, selezionerà le opere che perverranno, che perverranno poi alla giuria per le premiazioni.

Saranno premiate due categorie: i giovani talenti (da diciotto a trenta anni) e i senior con tre premi assoluti per ciascuna categoria e una targa di partecipazione per il quarto e quinto classificato delle categorie. Un premio speciale CGIL,CISL,UIL verrà assegnato ad un racconto sul tema specifico del “lavoro”. Un ulteriore  premio verrà attribuito al Cral o Associazione che avrà inviato più di tre racconti.

La Fitel vuole coinvolgere anche il pubblico, per questo ciascun lavoro selezionato dal Comitato di lettura sarà pubblicato sul sito www.fitel.it/premionazionalenarrativa per ricevere un punteggio dato dai lettori, che si accumulerà al punteggio della giuria per l’individuazione dei vincitori.

Entro il 30 settembre 2015 ogni partecipante potrà inviare il proprio racconto all’indirizzo e-mail: premiodinarrativastorieinaspettate@fitel.it della FITeL.

Il racconto dovrà essere inviato anche in forma cartacea, per posta normale, al seguente indirizzo della FITeL Nazionale, via Salaria, 80 – 00198 Roma – con la seguente dichiarazione dell’autore:

Scarica il regolamento: http://www.fitel.it/Resource/doc01518420150528132612.pdf


Classificazione:
[Cral-Fitel] 


«dicembre 2017»
»lumamegivesado
>27282930123
>45678910
>11121314151617
>18192021222324
>25262728293031
>1234567
News

© CGIL 2015 | Credits | Privacy