Sud: Cgil, il 6 settembre partita la vertenza nazionale

01/09/2015

Domenica 6 settembre, la Cgil ha organizzato a Potenza l'iniziativa di lancio della vertenza "Laboratorio SUD - Idee per il paese", obiettivo dell'iniziativa quello di riaffermare la necessità di una strategia nazionale per il Mezzogiorno in grado di coniugare sviluppo, crescita, innovazione, lavoro e diritti.

L'appuntamento è stata una prima occasione per confrontarsi con i Presidenti delle regioni del Sud in vista dell'avvio della vertenza vera e propria, che sarà articolata in varie tappe sul territorio nelle quali si indicheranno i temi su cui, secondo il sindacato di corso d'Italia, è urgente intervenire: dai servizi ai cittadini come condizione per la coesione economica e sociale all’istruzione, alla formazione, alla ricerca e all'innovazione, con particolare attenzione alle università meridionali, passando per il rilancio della politica industriale e per la mobilità, dalle infrastrutture alla logistica.

Questi i nodi al centro del dibattito pubblico che si è tenuto domenica 6 settembre (ore 18.30, Piazza Don Bosco) e al quale ha partecipato il segretario generale della Cgil Susanna Camusso.


Allegati:
 laboratorio sud.pdf
Classificazione:
[Mezzogiorno] 


«marzo 2017»
»lumamegivesado
>272812345
>6789101112
>13141516171819
>20212223242526
>272829303112
>3456789
News

© CGIL 2015 | Credits | Privacy