L. Stabilità: Cgil, grave mancata proroga Dis-coll, precari trattati come lavoratori di serie B

13/11/2015

"Pessima notizia la mancata proroga della Dis-coll, evidentemente i precari per il Governo e per i parlamentari che hanno votato contro l'emendamento che la prevedeva sono lavoratori di serie B". Così Serena Sorrentino, segretario confederale della Cgil, commenta la notizia della bocciatura in Commissione Bilancio del Senato dell'emendamento alla legge di stabilità per la proroga dell'ammortizzatore per i collaboratori coordinati e continuativi.

"Si tratta di una marcia indietro grave - sostiene Sorrentino - soprattutto considerando che a molti collaboratori, come assegnisti di ricerca e dottorandi, la tutela prevista dalla Dis-Coll non è stata mai riconosciuta, come abbiamo denunciato nella campagna #perchenoino di CGIL, INCA, FLC CGIL e ADI".

"La Cgil - prosegue il segretario confederale - ha elaborato una proposta di riforma degli ammortizzatori sociali universali in grado di dare risposte a tutti, al contrario del Jobs act - conclude - che taglia ammortizzatori a chi li aveva e non li estende ai tanti che continuano ad essere esclusi".


Classificazione:
[Politiche del lavoro]  [Ammortizzatori Sociali] 


«ottobre 2017»
»lumamegivesado
>2526272829301
>2345678
>9101112131415
>16171819202122
>23242526272829
>303112345
News

© CGIL 2015 | Credits | Privacy