Primo Piano

Mattarella: Camusso, uomo giusto, profondo conoscitore diritto e Costituzione

31/01/2015

 "Desidero esprimere a nome mio e di tutta la Cgil le felicitazioni e gli auguri al Presidente Sergio Mattarella, per la nomina all'alto incarico cui è stato chiamato". Così il segretario generale della Cgil.

"Sale al Quirinale - sottolinea Camusso - un uomo giusto; un profondo conoscitore del diritto e della Costituzione; un politico che ha saputo opporsi alla degenerazione dei partiti; un convinto sostenitore della partecipazione dei cittadini alla vita delle formazioni politiche e delle istituzioni; un amministratore che ha saputo distinguere il tornaconto di pochi, se non di uno, dall'interesse della collettività; un servitore dello Stato che ha combattuto con fermezza la criminalità organizzata e il malaffare".

"La lunga esperienza, le conoscenze giuridiche e amministrative, l'umanità, la riservatezza non priva di fermezza e la sua fede nei valori democratici -prosegue il segretario della Cgil -, gli saranno di grande aiuto nel difficile compito che lo attende".

"Sono certa - conclude Camusso - che con Sergio Mattarella, come già è stato con il Presidente emerito Giorgio Napolitano, cui va l'affettuoso saluto e ringraziamento di tutta la Cgil, i cittadini potranno contare in un fedele interprete della Costituzione e dei suoi valori, e i lavoratori troveranno non solo orecchie attente ai loro bisogni, ma un importante punto di riferimento cui volgersi".

















Archivio
News

© CGIL 2015 | Credits | Privacy