‘Il lavoro dei migranti’: ultimi giorni per il concorso fotografico lanciato dalla CGIL

21/06/2010 Obiettivo è dare centralità al lavoro dei migranti in Italia raccontando la loro vita di tutti i giorni attraverso le immagini.


Dare forma al lavoro dei migranti in Italia raccontando la loro vita di tutti i giorni attraverso le immagini. È questo l’obiettivo del concorso fotografico on-line, dal titolo ‘Il lavoro dei migranti’, che la CGIL ha promosso in occasione della festa del primo maggio, dedicata quest’anno, con la manifestazione nazionale a Rosarno in Calabria, alla condizione dei migranti nel nostro paese.

Il concorso fotografico, voluto dal sindacato con l’obiettivo di porre al centro il tema della condizione dei migranti nel nostro paese, punta a declinare il tema in termini di integrazione, accoglienza e legalità: un modo per costruire una riflessione critica sulla condizione reale degli immigrati partendo dal racconto della loro vita nei luoghi dove lavorano.

L’iniziativa, che ha preso il via il 7 aprile si concluderà il prossimo 30 giugno, è aperta a tutti, professionisti e fotoamatori, e la partecipazione è gratuita. Le foto dovranno essere inviate all’indirizzo mail redazione.concorso@cgil.it, corredata da una breve descrizione e dai dati anagrafici dell’autore. La giuria sarà composta dai componenti della redazione del portale CGIL e le migliori fotografie, nonché quelle vincitrici, verranno pubblicate sul sito della CGIL e sui social network del sindacato. Ai primi tre vincitori premi in buoni libro.

Leggi il regolamento - Scarica la scheda di partecipazione

Volantino

Immagine




«novembre 2019»
»lumamegivesado
>28293031123
>45678910
>11121314151617
>18192021222324
>2526272829301
>2345678
News

© CGIL 2015 | Credits | Privacy