Donne: Camusso firma testo “Se non ora quando?”, manifestazione il 13 febbraio

27/01/2011 Una mobilitazione per ridare voce alle donne che oggi sono vittime di comportamenti lesivi della loro dignità. Un appello rivolto agli uomini per dire: se non ora, quando? è il tempo di dimostrare amicizia verso le donne » Testo dell'appello » Elenco firmatarie

Una grande mobilitazione prevista per domenica 13 febbraio per ridare dignità alle donne dietro le parole: “Se non ora quando?”. L’iniziativa ha come traino una lettera appello corredata da diverse firme di sostegno, tra queste anche quella del segretario generale della CGIL, Susanna Camusso.

Come si legge nel testo dell’appello, dai fatti di cronaca di questi giorni emerge “un modello di relazione tra donne e uomini, ostentato da una delle massime cariche dello Stato, incide profondamente negli stili di vita e nella cultura nazionale, legittimando comportamenti lesivi della dignità delle donne e delle istituzioni. Chi vuole continuare a tacere, sostenere, giustificare, ridurre a vicende private il presente stato di cose, lo faccia assumendosene la pesante responsabilità, anche di fronte alla comunità internazionale”.

La mobilitazione nasce, quindi, dalla consapevolezza che in Italia la maggioranza delle donne lavora fuori o dentro casa, crea ricchezza, cerca un lavoro (e una su due non ci riesce), studia, si prende cura delle relazioni affettive e familiari. Donne impegnate nella vita pubblica, in tutti i partiti, nei sindacati, nelle imprese, nelle associazioni e nel volontariato, donne che hanno considerazione e rispetto di sé, della libertà e della dignità femminile.

 




«luglio 2016»
»lumamegivesado
>27282930123
>45678910
>11121314151617
>18192021222324
>25262728293031
>1234567
News

© CGIL 2015 | Credits | Privacy