Manovra: precari in piazza per lo sciopero

12/12/2011

“A prima vista si tratta di una manovra che di giovani e precari sembra essersi scordata”. E' questa la denuncia del comitato 'Il nostro Tempo è Adesso. La vita non aspetta', che oggi parteciperanno alle iniziative in programma in occasione dello sciopero generale unitario.

“L’emergenza sociale - si legge in una nota - è scomparsa sotto quella finanziaria, tanto da produrre la bizzarra assenza, nella manovra economica, della crisi più grave che il nostro paese attraversa: quella del 30% di disoccupazione giovanile e del dilagare della precarietà. E invece no. Se ne è ricordata, ma colpisce duro anche lì. Colpisce con l’intervento sulle pensioni, che mentre penalizza significativamente genitori e nonni, non interviene per assicurare un futuro previdenziale ai precari. Anzi. Colpire le pensioni significa paradossalmente indebolire l’unico welfare esistente per i giovani: la non rivalutazione delle pensioni pesca proprio dalle tasche dei precari, quelli che per l’ultima spesa del mese, sono costretti a bussare alla porta della casa dei genitori. Inoltre - conclude la nota - dopo questa manovra trovare un lavoro sarà più difficile”.




«aprile 2019»
»lumamegivesado
>25262728293031
>1234567
>891011121314
>15161718192021
>22232425262728
>293012345
News

© CGIL 2015 | Credits | Privacy