La CGIL incontra la Ministra Kyenge per discutere dell'ipotesi di Piano Nazionale di contrasto alle discriminazioni razziali

31/10/2013

“La scelta di predisporre un Piano Nazionale è una scelta giusta da tempo auspicata dalle organizzazione sindacali perchè senza uno strumento di pianificazione, l'azione dell'Unar rischia di essere dispersiva, episodica ed ininfluente” è quanto osservato da Pietro Soldini e Kurosh Danesh dell'ufficio immigrazione della CGIL nazionale nel corso dell'incontro che si è svolto ieri pomeriggio fra le parti sociali (sindacati e datori di lavoro), la Ministra kyenge e L'Unar (ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali) per discutere sull'ipotesi di Piano Nazionale di contrasto alle discriminazioni razziali.

“Nella preparazione dell'ipotesi di piano elaborata – ha sottolineato la CGIL - che è gia stata presentata 3 mesi fa alle associazioni ed anche pubblicamente alla stampa, non è stata coinvolta la "cabina di regia" prevista dal protocollo firmato dall'Unar con le parti sociali”.

Inoltre, ricordano Soldini e Danesh “il Piano per essere credibile deve prevedere delle azioni concrete e soprattutto deve avere delle coperture finanziarie che al momento non sono state chiarite ed esplicitate”.

La CGIL ha poi ribadito che “L'Unar cosi com'è non ci piace” perchè, hanno spiegato i due sindacalisti “la direttiva europea antidiscriminazioni, in virtù della quale è stato concepito, prevede una struttura indipendente, un autority di monitoraggio e contrasto delle discriminazioni dirette ed indirette, comprese quelle istituzionali, ma purtroppo non è cosi perche' l'Unar è un ufficio dipendente dal Governo ed in particolare dal Ministero dell'Integrazione che è un Ministero senza portafoglio ed oltretutto "in vigilandi".

Tuttavia la CGIL, nonostante i limiti riscontrati non farà mancare il proprio contributo, continuando a proporre e collaborare alle azioni positive contro il razzismo e le discriminazioni.


Classificazione:
[Immigrazione] 


«dicembre 2019»
»lumamegivesado
>2526272829301
>2345678
>9101112131415
>16171819202122
>23242526272829
>303112345
News

© CGIL 2015 | Credits | Privacy