25 novembre 2013: le iniziative CGIL contro violenza sulle donne

20/11/2013

Anche quest'anno in occasione della Giornata Mondiale Contro La Violenza Sulle Donne la CGIL si mobilita in tutta Italia per dire NO alla violenza contro le donne.
Queste sono le nostre iniziative nei territori:

Alto Adige/Sudtirol
Bolzano - lunedì 25, ore 16.30, le Donne della Cgil decoreranno la ringhiera di Ponte Talvera con una rosa rossa per ogni donna uccisa nel 2013 e distribuiranno volantini contro la violenza sulle donne.

Calabria
Catanzaro - i25 novembre manifestazione in Piazza della Prefettura ore 17
A Cosenza il Coordinamento Donne della CGIL ha scelto di partecipare ad un evento assai significativo che si svolgerà il  25 novembre, alle ore 18.00, quando verrà inaugurata a Cosenza, in Via Ernesto Fagiani, 17 – ex INAPLI, la nuova sede del Centro Antiviolenza “Roberta Lanzino”, in locali messi a disposizione dalla Provincia di Cosenza.
Crotone - lunedì 25, la Cgil organizza nella sede dell’Auser di via Di Sotto 81/B, il Convegno “Vive le Donne”
Reggio Calabria - 25 novembre, ore 18.30,  Museum center, convegno “Abbattiamo i muri del silenzio per dire No alla violenza”, a cura di Cgil e Auser Reggio Calabria

Campania

Napoli - La CdLM di Napoli, con Cisl e Uil provinciali, ha organizzato per il 25 novembre un flash mob con rappresentazione artistica, musica e letture presso la Galleria Umberto I, dalle ore 16.00 alle ore 18.00. All’iniziativa collaborano tutte le categorie ed hanno aderito molte Associazioni, il Comune di Napoli, la Consulta delle elette al Comune di Napoli, l’Assessorato PO della Provincia di Napoli, la Consigliera di parità Provinciale, e partecipano gli studenti, i lavoratori, le lavoratrici,  i pensionati e le pensionate. Le altre iniziative

Emilia Romagna
Coordinamento donne Spi ER e Bologna manifesto per le città contro la violenza sulle donne  e avvio percorso che culminerà 8 marzo 2014
Bologna: la Cgil promuove e partecipa allo Sciopero delle donne in tutti i luoghi di lavoro articolato con stop e assemblee sul tema della violenza sulle donne e aderisce alla manifestazione cittadina in piazza XX settembre alle 17.30. 25 novembre, Università, Aula M, dalle 9 alle 11, assemblea unitaria Flc Cgil- Cisl Università- Uil Rua- RSU UNIBO. Si è chiesto di indossare qualcosa di rosso, simbolo di lotta e desiderio di cambiamento. Per tutte le iniziative clicca qui
Rimini: adesione e partecipazione alla Camminata contro la violenza sulle donne organizzata da Comune e provincia che si terrà domenica 24 a partire dalle ore 14.30, Piazza Cavour
Parma: rassegna cinematografica al cineclub Zelig sul tema della lotta alla violenza sulle donne organizzata da Cgil e Centro Antiviolenza. Il 25 novembre, incontro/dibattito e a seguire proiezione de “La moglie del poliziotto”
Cesena: iniziativa Cgil Cisl e Uil, lunedì 25 novembre, p.zza del Popolo, ore 16.00, incontro e performance teatrale contro la violenza sulle donne.
Modena: 20 novembre, ore 17.30, Camera del Lavoro di Modena, incontro "Il nostro destino non è la violenza. Dalla scuola alle amicizie, dalla famiglia ai luoghi di lavoro. Analizzare e contrastare la violenza di genere"

Lazio
Roma: 'Contro la violenza sulle donne, segnali dentro e fuori lo schermo', è il titolo dell'iniziativa che la SLC CGIL promuove per il 25 novembre a Roma presso la Casa del Cinema (Largo Marcello Mastroianni, 1) a partire dalle ore 9.30. L'iniziativa sarà conclusa dal Segretario Generale della CGIL, Susanna Camusso.
Sempre a Roma dalle 17.00  alle 19.00 manifestazione in piazza del Campidoglio "Donne in piazza", donne unite dal colore rosso scelto come simbolo per dire basta alla cultura della violenza e alle sopraffazioni. Iniziatiiva promossa dalla Cgil Roma e Lazio insieme ad altre associazioni. La serata proseguirà  poi alla Casa internazionale delle donne a partire dalle ore 20.00. Inoltre il 25 novembre dalle ore 10.30 alle ore 13.30, è convocata l'assemblea delle categorie nazionali FP CGIL, FLAI CGIL, FLC CGIL e FILCAMS CGIL presso la sala Luciano Lama, in Via Leopoldo Serra 31 a Roma.
A Roma, presso l'ingresso della sede nazionale del sindacato in corso d'Italia 25, dalle ore 15,30 alle 16, Susanna Camusso, con le attrici Ivana Monti e Francesca Reggiani, le delegate Cgil Katia Della Rocca e Katia Flacco, la rappresentante dell'Udu (Unione degli Universitari) Greta Chinellato, daranno vita ad una breve rappresentazione, alternandosi nella lettura dei monologhi di 'Ferite a morte', accompagnate dalle musiche di Diana Tejera.
Iniziativa CGIL, CISL e UIL Coordinamento Esteri il 25 novembre presso il Ministero Affari Esteri, Sala Aldo Moro a partire dalle ore 9.30. Clicca qui
Nettuno - Lungomare Matteotti, a partire dalle ore 12 e fino alle 20, laboratori e allestimenti sotto lo slogan "Scarpe rosse", iniziativa promossa da un gruppo di associazioni insieme alla CdL Roma sud, Castelli-Pomezia.
Formia - la Cgil, lo Spi e il Coordinamento Donne e l'Auser organizzano a Piazza della Vittoria a partire dalle ore 16.00, "Scarpe rosse: una camminata contro la violenza sulle donne"

Liguria
Genova: la CGIL Liguria insieme al Comune di Genova promuovono una serie di iniziative per la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Inoltre, il 26 novembre dalle ore 9 si svolgerà presso il Centro Studi Athena di Cornigliano una giornata formativa dal titolo 'Senza trucco non c'è inganno!'.

Lombardia
Bergamo - sabato 23 novembre, corteo provinciale da Piazzale della Stazione (a partire dalle ore 14.30) che si snoderà per viale Papa Giovanni XXIII, via Tiraboschi, via Zambonate, Largo Cinque Vie per giungere, infine, in Piazza Pontida. Titolo e slogan dell’iniziativa: “Camminiamo insieme contro la violenza alle donne”.
Brescia - 25 novembre in piazza Loggia dalle 17 alle 19 nello spazio voluto dalle diverse associazioni per riflettere, parlare, ascoltare, cantare e fare proposte. Organizzato da Se non ora quando?, Casa delle donne, Maschile Plurale, Colori e Sapori. Il cerchio delle donne, Consultorio familiare onlus via Volturno,CGIL Brescia.  
Brianza - 25 novembre, ore 14.00 - 17.00, Sala consigliare Circoscrizione 3, via D’Annunzio, 35 – Monza CONVEGNO: “L’ho uccisa perché l’amavo. FALSO!”, Coordinamento donne Spi-cgil, Fnp-cisl, Uilp-uil, Monza e Brianza in collaborazione con CGIL, CISL, UIL, Monza e Brianza.
Como - 23 novembre, Piazza Duomo, la Cgil partecipa all'iniziativa organizzata da Telefono Donna. Il 25 novembre presso il Palazzo Cernensi, presentazione della proposta di delibera per l’adesione del Comune di Como alla campagna città libera dalla pubblicità offensiva; infine l'Auser Como ha organizzato incontri con le scuole sul tema della violenza sulle donne nelle giornate del 13, 20 e 27 novembre
Cremona - 25 novembre, la Cgil Cremona aderisce allo Sciopero delle donne. Le Camere del lavoro esporranno alle finestre un drappo rosso.
Lecco - 26 novembre 2013, dalle ore 9.30 alle 13 presso la Cgil di Lecco, Via Besonda, 11. Il Coordinamento Donne Cgil e Spi Cgil di Lecco organizzano il convegno “Violenza contro le donne. Voltiamo pagina”.
Lodi: domenica 24 novembre, ore 9.30 partenza Piazza della Vittoria, ore 11.00 arrivo in Piazza della Vittoria Camminata contro la violenza sulle donne.
Mantova - 25 novembre manifestazione in piazza Martiri della Libertà (con corteo) dalle ore 17,30 organizzato con numerose associazioni e con il sostegno di numerosi comuni mantovani, della Provincia e della Commissione Pari Opportunità che hanno aderito allo sciopero delle donne; nelle nostre 6 sedi principali sarà posizionato il drappo rosso come segno dell’adesione allo sciopero e nella camera del lavoro di Mantova si terrà un flash mob (durante la mattinata) di circa 15 minuti che coinvolgerà tutte le donne lavoratrici delle categorie, servizi e apparato.
Milano - L'iniziativa centrale sarà rappresentata dal presidio in Piazza San Babila, dove lunedì 25 novembre verrà allestito a cura di Cgil Cisl e Uil, un gazebo che sarà attivo dalle 11.00 alle 16. 00. Durante tutto l'arco della giornata si susseguiranno comizi di rappresentanti di varie associazioni impegnate nel contrasto alla violenza e verrà diffuso  materiale.
Chiamala violenza non amore è il titolo di una mostra fotografica che raccoglie le migliori fotografie del concorso promosso da GiULiA, l'associazione di giornaliste. La mostra sarà allestita negli spazi antistanti il salone Di Vittorio e inaugurata il 22 novembre ore 18.00 e sarà esposta sino al 6 dicembre. Durante il periodo dell'allestimento della mostra saranno proiettati tre spot contra la violenza sulle donne realizzati dagli studenti della Scuola del cinema, con il contributo anche di Pp Cgil Milano e Flc Cgil Milano.
Campagna 'Un posto occupato' (www.postooccupato.org): nell’atrio della Camera del Lavoro, campeggerà una sedia rossa, a simboleggiare il posto lasciato libero da una donna che un marito, un ex, un amante, uno sconosciuto, ha ammazzato.
Pavia - 25 novembre, la CGIL di Pavia partecipa all’ iniziativa promossa da LIBERAMENTE, PERCORSI DI DONNE CONTRO LA VIOLENZA dalle 16 alle 20 presso  Coop. Liberamente Corso Garibaldi 37/b PAVIA
Sondrio - 23 novembre, Centro Evangelico di Cultura a Sondrio ore 17.00. Presentazione del libro “Il Quinto Stato. Storie di donne, leggi e conquiste. Dalla tutela alla democrazia paritaria” di Ileana Alesso. Intervista l’autrice la giornalista Sara Baldini - “La Provincia di Sondrio”.
Vallecamonica: 25 novembre, ore 18.00 a Darfo B.T., Fiaccolata per le vie cittadine con soste e letture di storie di donne vittime di violenza. Inoltre la Cgil di Valle Camonica-Sebino aderisce all'iniziativa Posto occupato e anche nelle sedi decentrate saranno allestite sedie con un capo femminile di colore rosso e il cartello che invita a non sedersi lì, perché è un posto che avrebbe occupato una donna che non c'è più.
Varese - martedì 26 Novembre ore 14.30, Convegno “Violenza sulle donne: la parola agli uomini” SALA MONTANARI, via dei Bersaglieri (angolo via Speroni)

Marche
25 novembre, “Tutte al lavoro con qualcosa di rosso”: Cgil Cisl e Uil Marche invitano tutte le donne a indossare qualcosa di rosso per dire basta alla cultura della violenza sulle donne.
Macerata - 25 novembre, ore 13.00, presso la nuova sede della Cgil di Macerata, Cgil Cisl e Uil incontreranno la provincia di macerata per la presentazione di “Proposta per un Protocollo provinciale per l’affermazione del Valore della Persona”
Fabriano - 25 novembre, Loggiato San Francesco, letture, video, canzoni a cura del Gruppo Artemisia insieme allo Spi Cgil
Fano (PU) - 'Balada de amor. Voci suoni e narrazioni contro la violenza sulle donne' è il titolo dello spettacolo che si terrà alle ore 21 a Marina dei Cesari.
Fermo - Sabato 24 mattina le donne di CGIL distribuiscono un nastro rosso, con volantinaggio, in Piazza del Popolo

Piemonte
Torino - 23 novembre giornata informativa dalle ore 10 alle ore 18 presso l'IPERCOOP di via Livorno.
Vercelli - lunedì 25 novembre, dalle ore 10.30 alle ore 10.45, sede Cgil, Sala Facelli, iniziativa: Fermati anche tu 15' per una pausa di riflessione. Le donne leggono storie di donne. Organizzato da Coordinamento donne Spi - Cgil Vercelli - Valsesia - Donne Auser Vercelli - Comitato donne “Se non ora quando?” Vercelli
Alessandria - il 7 e 14 novembre la Cgil di Alessandria ha organizzato due giorni di un seminario di formazione che si sono tenuti presso la sede di via Cavour. Gli incontri sono stati organizzati in audizioni di circa trenta minuti con relazione e domande dei partecipanti. Hanno partecipato esperti ed esperte che operano sul territorio provinciale, testimoni privilegiati di situazioni in cui sono presenti forme di violenza contro le donne
Asti - lunedì 25 novembre, ore 14.30 piazza San Secondo: Non una di più! Iniziativa della Cgil di Asti e del Coordinamento Donne Cgil di Asti che invitano i cittadini quel giorno ad esporre stoffe rosse da finestre e balconi, e indossare qualcosa di rosso: gonna, pantaloni, scarpe, orecchini, maglia, cravatta. Fermate simboliche di 1 minuto o più nei luoghi di lavoro, a metà turno o quando è possibile.
Cuneo – lunedì 25 novembre, ore 18.00 corso Nizza angolo corso Dante e via Roma, Flashmob itineranti. Organizzato da Cgil Cuneo e comitato locale “Se non ora quando?”. Verranno distribuiti nastri rossi contro la cultura femminicida.
Novara – due iniziative: domenica 24 novembre alle ore 9.30 corsa podistica, La violenza sulle donne non è uno sport, percorso di 2 e 8 km in partenza da piazza Martiri, organizzata Gruppo Donne Cgil Novara e da numerosi enti ed associazioni tra le quali Libera, Udi, Coop, Uisp, LegaAmbiente, Comune di Novara, Associazione Insieme, Anpi, San Martino2. Martedì 26 novembre ore 17.30 presso l'Aula Magna dell'Istituto Contessa Tornielli Bellini iniziativa Di pari passo. 365 giorni no, incontro pubblico contro gli stereotipi di genere. Organizzano Gruppo Donne Cgil Novara, Flc-Cgil Novara, Spi-Cgil Novara, Auser, Comune di Novara, NovaraHub NordOvest.
Biella - lunedì 25 novembre delegati e delegate distribuiranno nei luoghi di lavoro cartoncini con scritte e pensieri contro la violenza sulle donne.
Vco - lunedì 25 novembre volantinaggi, organizzati dal Coordinamento Donne Spi Cgil Vco

Puglia
Taranto: il 25 novembre alle ore 11, presso la sede della CGIL in via Dionisio, verrà presentato ufficialmente il video-appello, interpretato da donne del sindacato e alcune delegate, contro le molestie e le discriminazioni nei confronti delle donne. Un video-messaggio per datori di lavoro pubblici e privati.

Brindisi - Iniziative organizzate in tutta la provincia per dire No alla violenza contro le donne, come quella che si terrà ad Ostuni alle ore 17.30 presso l’Auditorium “Semerano” della Biblioteca Comunale; quella organizzata dall’Associazione 'IO DONNA' a Piazza Vittoria dalle ore 16.00 alle ore 21.00 del pomeriggio del 25 novembre e il convegno organizzato dai sindacati di polizia per la mattina del 30 novembre presso il castello di Mesagne.

Sardegna
Cagliari - La Camera del Lavoro di Cagliari si mobilita il 25 novembre per la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne e, in concomitanza con iniziative in tutte le città d’Italia, partecipa alla   manifestazione insieme a Se Non Ora Quando e Uil: l’appuntamento è alle 17 e 30 in piazza Garibaldi, da cui partirà il corteo che attraverserà via Garibaldi, piazza Costituzione e poi salirà passando per via Mazzini sino alla terrazza del Bastione San Remy, dove i partecipanti si fermeranno per ascoltare la lettura di alcuni stralci dal libro Ferite a morte di Serena Dandini.

Sicilia
25 novembre
Palermo teatro Gregotti, ore 9.30, Convegno “Violenza sulle donne e precarietà femminile” organizzato da Tavolo del Coordinamento per le politiche di genere cui partecipa la Cgil regionale. Piazza Politeama ore 9.30 sit in.
Messina ore 9.30, Saloncino Camera del Lavoro Messina, “Vive le Donne”: incontro/confronto sugli strumenti di contrasto alla violenza di genere e inaugurazione Sportello contro la violenza sulle donne gestito in collaborazione con associazione Evaluna Onlus, referente per la provincia di Messina del 1522 - numero verde contro violenza sulle donne

Ragusa - il 26 novembre, iniziativa 'Dalla scuola alle amicizie, dalla famiglia ai luoghi di lavoro: analizzare e contrastare la violenza di genere', presso il centro studi 'F.Rossitto' in via Ducezio, 13 alle ore 16.00.
Trapani - 25 novembre, alle ore 16.00 presso Palazzo D'Alì, ex aula consiliare del Comune di Trapani, iniziativa unitaria pensionati 'La violenza sulle donne non ha età, uccide la dignità ed è una sconfitta per tutti'. Il 27 novembre alle ore 10.00 presso villa Margherita verrà consegnata la targa alla città.

Toscana
Firenze - il 25 novembre la Cgil Toscana aderisce allo Sciopero delle Donne e, dalle ore 11.00 alle 12.00, in piazza Santa Croce, parteciperà a 'Scarpe rosse', iniziativa promossa dallo SPI Firenze e Toscana e la CGIL Firenze insieme ad Artemisia, Coordinamento contro la violenza e sessismo, Coordinamento difesa 194, CGIL Toscana, Il Giardino dei ciliegi, Libera Toscana, Libere Tutte Firenze, Collettivo Intersexioni, LeMusiquorum, Se Non Ora Quando Firenze.
Sabato 23 novembre ore 9.00, Palazzo Vecchio, Convegno "No al femminicidio, il volontariato fiorentino contro la violenza sulle donne".
Domenica 24 novembre, ore 18.00, palestra di San Niccolà, la Cgil partecipa all'incontro "Per l'eliminazione di ogni violenza contro le donne: riflessione a più linguaggi".
Lucca -  nel pomeriggio del 25 novembre, "Scarpe Rosse" a Palazzo Ducale, sede della Provincia.
Scandicci - presso la  biblioteca comunale, dalle 17 alle 18.30,  incontro aperto sul tema della violenza di genere e del femminicidio e su come questo tema può essere affrontato nel lavoro educativo con i bambini e gli adolescenti. Alle 21.00, Teatro dell'Affratellamento,  lo spettacolo "Garage" .

Umbria
A Perugia e Terni la Cgil promuove per il 25 novembre lo Sciopero delle donne nei luoghi di lavoro e partecipa alle manifestazioni collegate. A Terni l'appuntamento è in Piazza della Repubblica alle ore 18 per un'azione di flash mob.

Veneto
Venezia: 22 novembre alle ore 16.45 nel Teatro Momo in via Dante a Mestre si susseguiranno delle letture tratte dal libro 'Ferite a morte'.
24 novembre dalle ore 12 alle 15.30 sulla gradinata della stazione ferroviaria Santa Lucia si terrà un presidio e flash mob.
25 novembre ore 14 presidio a ca’ Farsetti. Alle ore 15 partecipazione consiglio comunale sul tema della violenza sulle donne.

La FILCAMS CGIL promuove una campagna di sensibilizzazione nei luoghi di lavoro, con la distribuzione e affissione di volantini e manifesti con lo slogan 'Le donne non si toccano neanche con un fiore'.

Il Coordinamento donne della FISAC CGIL sostiene l'appello allo 'Sciopero delle donne' in programma per il 25 novembre in concomitanza con la Giornata mondiale contro la violenza di genere. Numerose le iniziative che la FISAC CGIL sta organizzando a livello territoriale. 









«agosto 2016»
»lumamegivesado
>25262728293031
>1234567
>891011121314
>15161718192021
>22232425262728
>2930311234
News

© CGIL 2015 | Credits | Privacy