Verso lo sciopero generale del 12 dicembre: attivo dei quadri e dei delegati Filctem Cgil di tutte le regioni del centro-nord

19/11/2014

Questa mattina a Bologna (dalle 10 alle 14) avrà luogo, in piazza Maggiore, una importante manifestazione dei quadri e delegati Filctem-Cgil delle Regioni del Centro-Nord contro "jobs act" e legge di stabilità, in preparazione dello sciopero generale di dicembre. Interverranno, tra gli altri, Emilio Miceli, segretario generale della Filctem-Cgil, e Vincenzo Colla,segretario generale della Cgil Emilia-Romagna. La manifestazione sarà conclusa da Susanna Camusso, segretaria generale Cgil. “No alle decisioni del governo, per battere la crisi bisogna investire”, è il titolo del volantino diffuso della Filctem per preparare l’iniziativa di oggi. E’ necessario cambiare politica, aumentando i salari, le pensioni per far crescere i consumi, la produzione e l’occupazione. La Filctem chiama quindi a raccolta i lavoratori dei comparti dell’energia, della chimica e del tessile abbigliamento per unirsi alle centinaia di migliaia di altre persone degli altri settori, ai precari, ai giovani in cerca di occupazione, a tutti quelli che non riescono a trovare lavoro per manifestare contro i provvedimenti del governo. Alla propaganda corrisponde infatti una riduzione dei diritti con l’ennesima modifica dell’articolo 18 e la possibilità di demansionare i lavoratori in caso di crisi aziendale.

Prossimo appuntamento il 26 novembre a Napoli presso la Città della Scienza con l'assemblea dei quadri e dei delegati Filctem Cgil delle regioni del Centro-Sud.

 

(Volantino)




«dicembre 2016»
»lumamegivesado
>2829301234
>567891011
>12131415161718
>19202122232425
>2627282930311
>2345678
News

© CGIL 2015 | Credits | Privacy